Cerca nel sito
24/05/2010
 
Tambre: adunata del 74° Corso AUC
Clicca per ingrandireTambre. 10/11 ottobre 2009. Sono passati 35 anni e gli allievi ufficiali del 74° corso della scuola militare d'Aosta si sono ritrovati per 2 giorni a Tambre per una rimpatriata .

Il raduno, organizzato da Saviane Osvaldo in collaborazione con il gruppo ANA di Tambre, ha portato nella cittadina montana Bellunese parecchie decine di allievi ufficiali provenienti da molte località d' Italia.

Nella giornata di sabato gli ospiti sono stati accompagnati in visita all'azienda agricola "Monte Cavallo" premiata nel 2003 con il premio "fedeltà alla montagna", al museo "Centro di Ecologia G. Zanardo" in Pian Cansiglio, in visita alla nostra sede ana ed al museo della storia alpina di Gandin Alvise di Tambre.
In tarda serata, presso l'agriturismo di Valmenera, si sono degustati i piatti tipici locali con la bella sorpresa di incontrare sia prima che dopo parecchi cervi sui verdi pascoli del Cansiglio.

La domenica ritrovo presso la sede alpini per un rinfresco e poi l'ammassamento con sfilata accompagnati dalla fanfara alpina di Borsoi; la santa messa ufficializzata dal cappellano militare del 7° reg. alpini.

Al termine del rito religioso l'alzabandiera e la deposizione della corona hai caduti e gli interventi delle autorità, per E.I. il Generale Capovilla ha portato il saluto degli alpini e del comandante del 7° reg."julia".

Il sindaco di Tambre che ha rivolto un caloroso saluto agli alpini presenti e per gli AUC il capo corso ha illustrato la storia della scuola militare. Presenti molti ospiti: dal presidente della provincia di Belluno Bottacin , il presidente della Comunità Montana Peterle, i sindaci dell'Alpago , il ten.col. Di Bella del comando provinciale dei Carabinieri , il comandante dei Carabinieri di Puos d'Alpago, i colonnelli riservisti Da Prà, Pol, Forti e Giuliana, i consiglieri sezionali Ana di Belluno con il vessillo Costa, Soccal e Bona, i gagliardetti Ana dell'Alpago e delle associazioni combattentistiche paracadutisti, bersaglieri, carabinieri e Fanti. Presente anche il reduce di Grecia Isidoro Bona classe 1920 accolto calorosamente dagli AUC:  tra questi ultimi il consigliere del CDN Favero membro commissione Grandi Opere dell' Ana.

Terminata la cerimonia il reparto cucinieri del gruppo AnaClicca per ingrandire di Tambre e gli amici della Pro Loco hanno saputo ancora una volta soddisfare tutti i presenti con un abbondante e ricco rancio alpino; la fanfara alpina di Borsoi ha trattenuto gli ospiti con canzoni alpine e di folclore popolare.

Una bella due giorni di festa dove gli AUC non si aspettavano di trovare, insieme ai compagni di corso, tante autorità civili e militari .

Un particolare ringraziamento a Saviane Osvaldo artefice della manifestazione, al colonnello Da Prà coordinatore della manifestazione e Loris Bona capo gruppo Ana che, con i suoi Alpini e i ragazzi della ProLoco, si sono impegnati per la riuscita di questo evento.

Il Gruppo Ana di Tambre augura agli AUC del 74° corso un buon ritorno a "baita"e di riaverli ancora fra noi al 40° anniversario. 

Fotogallery delle due giornate

Gigistrop Ana Tambre
Stampa Tambre: adunata del 74° Corso AUCInvia a un amico Tambre: adunata del 74° Corso AUCChiudi l'elemento Tambre: adunata del 74° Corso AUC

Copyright ©2005-2017 Scp Srl. Tutti i diritti riservati. 
Website powered by QuickPortal

powered with Quick-Portal